Archeologia

  • Pubblicazione Determina n. 726 del 6 giugno 2014 avente ad oggetto:

    Presa d’atto verbali avviso pubblico per la presentazione di progetti, eventi, attività, manifestazioni e spettacoli da realizzarsi durante il periodo maggio dicembre 2014 - Attribuzione somme.

    Avviso Pubblico - Eventi 2014

  • Il museo, inaugurato nel 1969, è collocato all'interno del parco archeologico, e mostra, attraverso il materiale recuperato, le varie fasi della presenza umana nella zona, dal neolitico fino alla romanizzazione della colonia greca di Herakleia.
    Recentemente riallestito, il museo fornisce un completo percorso di tipo cronologico attraverso tutti i particolari periodi storici che l'area ha vissuto.
    Giusto spazio viene dato anche alle testimonianze indigene enotrie e lucane, con una sezione che illustra con andamento diacronico lo sviluppo di queste culture.
    Si tratta di corredi funerari di straordinaria importanza contraddistinti, nella fase di VII-V secolo a.C., da armature in bronzo, gioielli in argento, oro e ambra, da vasi indigeni a decorazione geometrica, da ceramiche greche figurate e da vasi etruschi in bucchero.

  • Statuto del Comune di Policoro

  • Il Santuario, è tutto ciò che resta dell'Antica città di Anglona, gli scavi archeologici eseguiti in Basilicata e in particolare fra Anglona e Policoro hanno accertato l'esistenza di insediamenti umani compresi tra il 3000 a.C. e l'VIII secolo a.C..
    La cattedrale è sorta tra l'XI e il XII secolo come ampliamento di una antica chiesetta, risalente al VII-VIII secolo di costruzione bizantina ed è diventata monumento nazionale dal 1931, tra i più importanti del meridione.
    La costruzione, in tufo e travertino, presenta elementi architettonici di notevole importanza, in origine la basilica era ricca di pregevoli affreschi del XIV secolo raffiguranti storie del vecchio e nuovo testamento e figure di Santi.
    La chiesa è consacrata alla Vergine Maria Santissima la cui festa ricorre il giorno 8 settembre, una data molto importante per tutti i fedeli della diocesi.