NOVITA’ IUC (IMU-TARI-TASI ) PER L’ANNO 2016

La legge di stabilità 2016 ha introdotto alcune novità in materia di Imu e Tasi per l’anno 2016.
Si riportano, in sintesi, le suddette novità:

 

1) Dal 1° Gennaio 2016 non è dovuta alcuna imposta (Imu o Tasi) per l’immobile adibito ad abitazione principale e relative pertinenze, ad esclusione delle categorie catastali A/1-A/8-A/9.
Si ricorda che per abitazione principale si intende l’unità immobiliare in cui il proprietario ed i suoi familiari risiedono anagraficamente e dimorano abitualmente.

2) Dal 1° Gennaio 2016 sono esentati da Imu i terreni agricoli posseduti e condotti da coltivatori professionali regolarmente iscritti nella previdenza agricola.
Per i restanti terreni di proprietà di soggetti non iscritti ai fini della previdenza agricola l’Imu resta dovuta .

3) Dal 1° Gennaio 2016 la base imponibile Imu è ridotta del 50% per gli immobili ad uso abitativo concessi in comodato gratuito a parenti di primo grado in linea retta (genitori/figli) alle seguenti condizioni:

a) il proprietario - comodante non deve possedere, in tutto il territorio Nazionale, altri immobili ad uso abitativo oltre a quello concesso in comodato ed a quello adibito a propria abitazione principale;
b) il proprietario- comodante deve risiedere anagraficamente e dimorare abitualmente nello stesso Comune in cui è ubicato l’immobile concesso in comodato;

c) il contratto di comodato deve essere regolarmente registrato.

Per usufruire della suddetta agevolazione il proprietario – comodante deve trasmettere all’Ufficio
Tributi del Comune l’allegato modello di autocertificazione corredato di copia del contratto di
comodato regolarmente registrato.

Policoro,lì 18.02.2016 Il Funzionario Responsabile IUC
Dott.Giuseppe Calla’

Allegati:
Scarica questo file (AVVISO IUC 2016.odt)Scarica l 'avviso [ ]6 kB
Scarica questo file (COMODATO GRATUITO.odt)Modello comodato gratuito [ ]12 kB